La storia di OPEM S.P.A. è radicata nel territorio di Parma per meglio estendersi ai mercati nazionali e internazionali. Questa è la storia di una piccola azienda familiare fondata nel 1974 da Fabio Binacchi, i cui inizi sono stati segnati dalla rilevazione di uno stabilimento che opera nella polpa, un processo che, da lì, getta basi della società OPEM del futuro.

In un primo momento, l'azienda impiega dieci dipendenti e il mercato del caffè è ancora lontana, ma a poco a poco si innesta sulla strada dei brevetti per le industrie alimentari principali, le continue richieste di sistemi di pesatura e confezionamento nuovi portano il società per studiare e proporre nuove strutture che possono essere utilizzate anche in altri settori.

Il signor Binacchi ha iniziato le attività di subappalto e, grazie agli esperimenti effettuati, ha esplorato il campo del packaging, non solo pasta e biscotti, mai completamente abbandonati, ma anche caffè. Gli sforzi sono sistematicamente fatti verso la ricerca costante di soluzioni innovative per migliorare le prestazioni e la qualità delle installazioni. Una filosofia imprenditoriale che ha portato l'OPEM a livelli di eccellenza tecnologica in grado di rispondere agli sviluppi produttivi richiesti dal mercato, mantenendo allo stesso tempo l'artigianalità dei prodotti.

Negli anni '80 OPEM lavora già per grandi clienti come Barilla e Kimbo, e nel tempo, grandi gruppi e grandi compagnie straniere chiamano su OPEM. L'arrivo di cialde e capsule, in un mercato in rapida crescita, ha permesso all'azienda di crescere ed espandersi grazie alla lungimiranza che ha dimostrato e alla produzione di molto flessibile in grado di adattarsi e soddisfare le esigenze dei suoi diversi clienti.

Nel 1984, la società si è trasferita nella zona industriale di Parma, dove tuttora opera e impiega 105 persone. A settembre 2014 e dopo oltre tre anni di lavori di costruzione, è stato inaugurato il nuovo sito Opem Spa.

Un chiaro segno di continuità, fiducia nel suo know-how e apertura al futuro ...

Preventivi raggruppati (0)